Pacific Drilling comunica alcuni nuovi sviluppi relativi alla propria procedura fallimentare

LUSSEMBURGO--()--Pacific Drilling S.A. (OTC: PACDQ) (“Pacific Drilling” o la “Società”) ha annunciato oggi di aver compiuto dei progressi in merito alla propria procedura fallimentare ai sensi della norma statunitense Chapter 11.

In data 23 agosto 2018 il tribunale fallimentare ha approvato la lettera di impegno stipulata dalla società con un istituto finanziario terzo concernente l’offerta di 700 milioni di dollari in titoli garantiti da ipoteche di primo grado contemplata dal piano di ristrutturazione.

Inoltre, in data 30 agosto 2018, il tribunale fallimentare ha approvato il meccanismo di sostegno (backstop) di taluni membri del gruppo ad hoc di creditori della Società e il relativo premio a favore dei medesimi, in ciascun caso conformemente a quanto concordato dalle parti nell’atto di impegno relativo all’offerta di 300 milioni di dollari in titoli garantiti da ipoteche di secondo grado contemplata dal piano di ristrutturazione.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Pacific Drilling S.A.
Contatto per gli investitori:
Johannes (John) P. Boots, +713 334 6662
Investor@pacificdrilling.com
oppure
Contatto per i media:
Amy L. Roddy, +713 334 6662
Media@pacificdrilling.com

Release Versions

Company Information Center

Pacific Drilling S.A. RSS feed for Pacific Drilling S.A.

NQB:PACDQ

ISIN: LU1405802361